0645678363 (attivo dal Lunedì al Venerdì 9.00-18.00)
Email: informazioni@unicusano.it
Economia

Master II Livello in Cybercrime management & IT investigation for digital defence

II Livello
Home Economia Master II Livello in Cybercrime management & IT investigation for digital defence
  • Master II Livello
  • A.A.: 2021-2022
  • I Edizione I Sessione
  • Costo: 2000€
cfu60
scadenza
31/12/2021
1500 ore
online

Panoramica

Il Master di II livello in Cybercrime management & IT investigation for digital defence nasce dall’esigenza di rispondere ad un sistema sempre più digitalizzato ed altamente tecnologico in cui la comunicazione e la circolazione delle informazioni, e più nello specifico dei dati personali, è sempre meno sotto controllo. Una formazione adeguata è necessaria per affrontare i cambiamenti di una società informatizzata che hanno inciso anche sul sistema investigativo, sulla giustizia penale e sulla disciplina della protezione dei dati personali. Per questa ragione la giurisprudenza italiana ed europea è intervenuta al fine di fornire indicazioni utili e necessarie per poter intraprendere le necessarie investigazioni e fornire il “materiale probatorio” ai fini del processo. L’Università degli Studi Niccolò Cusano ha istituito il Master di II livello in Cybercrime management & IT investigation for digital defence costituito da 10 moduli della durata di 1500 ore corrispondenti a 60 CFU e svolto in modalità e-learning.

contenuti del Master II Livello in Cybercrime management & IT investigation for digital defence

obiettivi
programma
didattica

Il Master di II livello in Cybercrime management & IT investigation for digital defence si pone come obiettivo di formare professionisti in grado di utilizzare tutti gli strumenti utili per difendersi dai crimini informatici. La circolazione, spesso incontrollata, di milioni di dati personali, e la facilità con cui è possibile immettere informazioni, di qualsiasi natura, perdendone spesso il controllo, rende il terreno sempre più fertile per diversi tipi di reati. I futuri professionisti devono essere in grado di raccogliere fonti di prova digitali a livello investigativo ai fini dell’acquisizione probatoria. Sarà fondamentale per loro saper svolgere adeguate indagini informatiche anche alla luce degli ultimi orientamenti giurisprudenziali.

SSDDISCIPLINEDOCENTECFUORE
IUS/20Modulo 1 – Il cybercrime: soggetto, oggetto e condottaProf. Fabrizio Corona4100
- La nascita del diritto penale dell’informatica
- La rilevanza internazionale del cyber crime
- La Convenzione di Budapest
- La legge n.48/2008 di ratifica della Convenzione di Budapest
- La legge n. 12/2012
- L’oggetto materiale e la condotta dei reati informatici
- I soggetti del reato informatico
IUS/17Modulo 2 – I Cybercrimes nell’era digitaleAvv. Enrico von Arx7175
- la diffamazione attraverso i social network
- la evoluzione della diffamazione con il mezzo digitale
- i problemi procedurali della diffamazione via web
- il cyberbullismo
- i profili sovranazionali del cyberbullismo
- la normativa nazionale del cyberbullismo
- il cyberstalking
- la raccolta delle prove nel cyberstalking
- evoluzione giurisprudenziale e prassi
IUS/20Modulo 3 – I Sex Crimes nell’era digitaleAvv. Alessia Del Pizzo10250
- Internet e le fattispecie delittuose a sfondo sessuale
- Abuso sessuale sui minori: cenni descrittivi e normativi
- Pedofilia e pedopornografia nella rete
- Il fenomeno del child grooming
- Dalla pedopornografia al sexting
- Sextortion
- Revenge porn
- Le azioni di contrasto
IUS/20Modulo 4 – La cybersecurity come strumento per contrastare i crimini informaticiDott. Salvatore Pidota7175
IUS/17- Fondamenti di cybersecurity
- Evoluzioni della cybersecurity nel contesto normativo europeo e italiano
- Il fattore umano nell’ambito della sicurezza informatica
- La valutazione e gestione del Cyber risk
- Information Security Management System: lo Standard ISO/IEC 27001
- Cybersecurity e Responsabilità Amministrativa ex D.Lgs. 231/2001
IUS/20Modulo 5 – Le attività di digital forensics nel cybercrimeProf. Fabrizio Corona8200
IUS/16- L’informatica forenseDott.ssa Concetta Bottino
- Il trattamento della prova digitale
- I mezzi di ricerca della prova digitale
- Le acquisizioni delle fonti di prova nell’ambiente informatico
- Il superamento della tradizionale distinzione tra rilievi e accertamenti tecnici
- La ripartizione dell’onere della prova digitale
- Violazione dei protocolli e conseguenze processuali
- Le acquisizioni digitali all’esterno ai sensi del nuovo articolo 234 – bis c.p.p.
IUS/20Modulo 6 – La mobile Forensics e la Computer ForensicsProf. Fabrizio Corona4100
- Le fasi della mobile forensics
- Il mobile devices e procedimento penale
- Le best practices sulla computer forensics
- Il sopralluogo informatico
IUS/16Modulo 7 – I risvolti processuali della prova digitale tra prova atipica e prova documentaleProf.ssa Vania Maffeo6150
- La prova atipica: profili generaliDott.ssa Concetta Bottino
- Cenni sull’evoluzione del metodo di accertamento giudiziale dalla teoria della prova legale al libero convincimento del giudice
- Tassatività e libertà dei mezzi di prova
- La scelta di compromesso del Legislatore del 1988
- Prova documentale: profili sostanziali
- La prova documentale nell’era digitale
IUS/16Modulo 8 – Prova informatica e diritti della personaDott.ssa Concetta Bottino250
- Diritti fondamentali e digital forensics
- La libertà personale e le sue manifestazioni
- Il diritto all’inviolabilità del domicilio
- Libertà e segretezza delle comunicazioni
- Libertà di circolazione
- Privacy e riservatezza
- Diritto alla vita privata e alla tutela dei dati personali nella Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea
- Verso la creazione di nuovi diritti
IUS/16Modulo 9 – Le incursioni digitali sulla vita privataDott.ssa Concetta Bottino4100
- Le tecniche di investigazione nel pedinamento elettronico
- Le investigazioni mediante celle telefoniche
- Acquisizioni dei contenuti e-mail
- Spionaggio digitale nell’ambito dei Social network
- Intrusioni segrete nel domicilio informatico
- Localizzazione mediante celle telefoniche
- Comunicazioni a distanza apprese dall’inquirente per volontà di un conversatore
- Approvvigionamento di flussi e dati tramite il dispositivo telefonico altrui
IUS/16Modulo 10 - Intercettazioni telematicheProf.ssa Vania Maffeo8200
- Intercettazioni tramite virus informaticoDott.ssa Concetta Bottino
- Intercettazioni ambientali
- Videoriprese
- Le operazioni digitali sotto copertura
- Acquisizione di dati custoditi in ambiente cloud

Il Master in Cybercrime management & IT investigation for digital defence ha una durata di 1500 ore (annuale) per un numero complessivo di Crediti formativi Universitari (CFU) pari a 60. L’erogazione del corso avviene in modalità e-learning, ogni lezione è accessibile 24 ore su 24. Ai corsisti viene fornito

  • il materiale necessario per seguire ogni singolo corso;
  • un test di verifica al termine delle lezioni di ogni materia.

Sono previsti, inoltre, anche dei seminari. Al termine del percorso formativo, ogni studente dovrà sostenere un esame finale che attesti il conseguimento degli obiettivi previsti per il Master. L’esame viene svolto presso la sede dell’Università, a Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3.

ammissioni e costi

requisiti
costi

Per accedere al Master di II Livello in Cybercrime management & IT investigation for digital defence è necessario aver conseguito uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  • lauree magistrali ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004.

Per i titoli conseguiti all’estero non sono considerati equipollenti, la valutazione di idoneità avviene previa accettazione da parte del Comitato Scientifico Accademico.

Inoltre, esistono circostanze di incompatibilità per coloro che risultano iscrizioni a:

  • Corsi di laurea;
  • Master;
  • Scuole di Specializzazione;

L’immatricolazione al Master è online. La domanda di iscrizione è scaricabile dal sito www.unicusano.it a cui andranno allegati, pena l’esclusione, i seguenti documenti:

  • dichiarazione sostitutiva di certificazione dei titoli di studio posseduti
  • copia del bonifico della prima rata
  • copia di un documento di identità personale in corso di validità;
  • copia del Codice Fiscale;
  • marca da bollo da 16,00 €.

Tutta la documentazione deve essere presentata personalmente o a mezzo raccomandata A.R.  entro e non oltre, salvo proroga, il 31/10/2021.

Il Master ha un costo di 2.000,00 € (duemila/00), il versamento avviene in quattro rate di pari importo nelle seguenti modalità:

  • la prima rata, pari a 500,00 € (cinquecento/00), deve essere versata tramite bonifico bancario sull’IBAN automaticamente generato al termine della compilazione online. Inoltre, è obbligatorio inserire la seguente causale del versamento: M – 357 + nome e cognome dell’iscritto. La ricevuta di pagamento va allegata alla domanda di iscrizione e quindi inviata alla sede principale dell’Università Niccolò Cusano;
  • il versamento delle successive due rate deve avvenire con una scadenza di 30 giorni l’una dall’altra sull’IBAN generato con il primo versamento.

Il mancato pagamento delle rate sospende l’accesso alla piattaforma e rende impossibile sostenere gli esami di profitto e l’esame finale.

Hai bisogno di info sul master?
Nome *
Email *
Telefono *
Si autorizza il trattamento dei dati inseriti PER LE FINALITÀ INDICATE AL PUNTO 2 DELL'INFORMATIVA sopra indicata, ai sensi del REGOLAMENTO UE 2016/679 E del decreto legislativo 196/2003
autorizzonon autorizzo

Economia
Management

Master correlati